DIY: Le uova fiorite – Per una Pasqua che sa di Primavera

Tutorial diy come decorare uova di pasqua
Mancano pochissimi giorni alla Pasqua e se sei ancora in alto mare con le decorazioni, ti propongo un tutorial per realizzare delle uova fiorite che sanno di Primavera.
Perché che Pasqua sarebbe senza le uova?!

Puoi usarle per decorare la tua casa o la tua tavola in perfetto stile pasquale.
Oppure puoi realizzare tante uova fiorite quanti sono i tuoi invitati e usarle come segnaposto (scrivi sulla foglia il nome della persona) che a fine giornata può diventare un regalino da lasciare ai tuoi ospiti per ricordare i bei momenti passati insieme.

Pronta? Iniziamo!

OCCORRENTE:(per realizzare un segnaposto)
– Un uovo
– Una ciotola
– Una siringa con l’ago (per svuotare l’uovo)
– Uniposca bianco (o del colore acrilico e un pennello)
– Fogli colorati (va bene la carta da fotocopie)
– Fil di ferro
– Tronchesina
– Forbici
– Colla

Inizia svuotando l’uovo. Fai un buchino sulla punta dell’uovo facendo attenzione a non romperlo. Puoi aiutarti utilizzando un chiodo e un martello.
Per evitare di fare due buchi nell’uovo e svenire per iperventilazione soffiando fuori albume, tuorlo e pulcino, ti svelo un trucchetto che ho scoperto un po’ di tempo fa sul web. Prendi la siringa, riempila di aria e insuffla lentamente nell’uovo. Vedrai che uscirà tutto il contenuto senza alcuno sforzo.
Una volta svuotato bene l’uovo, risciacqualo più volte con l’acqua e un po’ di aceto bianco (che aiuta a far andare via la puzza), sempre aiutandoti con la siringa, finchè non uscirà acqua pulita.
Lascia asciugare per qualche minuto.


Decora l’uovo con l’Uniposca facendo dei puntini in ordine sparso.
Lascia asciugare tutto e nel frattempo prepara il fiorellino da mettere nell’uovo.
Prendi un foglio del colore che più ti piace e taglia 5 rettangoli di 4×5,5 cm (oppure dividi un foglio A6 in 8 parti). Saranno i petali del fiore.
Piega ogni foglietto seguendo le istruzioni qui sotto. Provo a spiegartelo anche a parole, ma è più semplice guardando le foto.
Piega il foglio a metà sul lato corto e riapri; poi piega a metà sul lato lungo e riapri.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Piega i due lati lunghi verso il centro e riapri.
Fai una piega diagonale che parta dalla piega centrale del rettangolo. Per farla, fai combaciare  un angolo con la piega più esterna.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Ripeti l’ultimo passaggio per tutti gli angoli. Richiudi i lati verso il centro.
Adesso devi rinforzare le pieghe che hai fatto prima. Per farlo piega ogni angolo seguendo la traccia della piega che hai fatto in precedenza (la piega diagonale che parte dal centro).
Riapri i lati.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Adesso devi fare quella che si chiama una piega rovesciata nei due angoli opposti del rettangolo: segui le foto, perchè questo passaggio è veramente più facile a vedersi che a dirsi.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Una volta fatte queste due pieghe rovesciate, nascondi le alette che sporgono dalla linea centrale inserendole all’interno.
Piega a metà seguendo la traccia che già hai.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Smussa gli angoli del petalo piegando gli angolini verso il centro. Riapri e nascondi gli angolini all’interno, facendo di nuovo una piega rovesciata.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Il primo petalino è finito. Ripeti tutti i passaggi anche con gli altri 4 foglietti.
Incolla i petali uno con l’altro applicando la colla sulle alette e inserendole nelle taschine che trovi su ogni petalo. Et voilà, la corolla del fiore è pronta!

Clicca sulla foto per ingrandirla

Per realizzare il pistillo, prendi una strisciolina di carta e fai delle frange con le forbici. Lascia un po’ di spazio dal bordo in modo da poter applicare la colla.

Taglia un pezzetto di fil di ferro un po’ più lungo del tuo uovo: ci servirà per fare il gambo del fiore. Arrotola la strisciolina intorno al filo e incollala. Inserisci il filo di ferro col pistillo nella corolla.


Prendi un’altro foglio di carta, piegalo a metà e ritaglia una foglia.


Incolla la foglia sul gambo del fiore.


Ora non ti resta che inserire il fiore all’interno dell’uovo e il tuo uovo fiorito è pronto.
Per farlo stare in piedi puoi inserirlo in un porta-uovo o in una tazzina, oppure puoi fare un piedistallo con una striscia di cartoncino.

Uova di pasqua decorate Tutorial
Se ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici e divertiti a invadere la casa di uova e di fiori 🙂

Diy per decorare uova di pasqua

 

Calendario di Marzo

Marzo è iniziato alla grande: sole e un venticello che fa già sognare la primavera.

Mi sento piena di energia, sarà l’idea dell’arrivo della nuova stagione 🙂

Il nuovo mese inizia anche con il nuovo calendario.
Realizzarlo è stata una sfida…no, diciamo più una sofferenza che si è conclusa in modo positivo.

Erano gli inizi di Febbraio ed ero come al solito disperata perché non avevo la più pallida idea di cosa mettere in questo benedetto Marzo. A fine mese c’è la Pasqua, quindi conigli, galline e pulcini erano banditi: troppo scontati.
L’idea mi è venuta dopo giri di pensieri con una logica non bene identificata mentre stavo lavorando a un altro progetto.

SBAM! (le idee arrivano sempre così): papere, il mese di marzo lo dedico alle papere!

E giù a cercare papere origami (oripapere)…ne avrò viste almeno una cinquantina in tutte le lingue. Fin qui è stato abbastanza semplice come tutte le altre volte.
Ma dall’idea alla realizzazione non è mai semplice. Infatti, vedere la foto della papera bellissima e immaginarsela sul proprio calendario è un conto. Provare a farla una decina di volte e scoprire che ti esce sempre un aborto è un’altra.
Insomma, ho passato tre giorni a fare aborti di papere (papeborti), e alla fine, dopo aver sofferto tantissimo ed essere stata cacciata dall’associazione animalisti per maltrattamento di animali di carta, ce l’ho fatta!

Il Calendario di Marzo, con Mamma Papera e i suoi paperetti è pronto ed è tutto per voi 🙂

image

Ecco i diversi formati in cui potete scaricare il vostro calendario (i primi due vanno bene per telefoni e tablet):

 

Enjoy!

Calendario di Aprile


Uff! I miei buoni propositi sono già andati a farsi benedire…
Quest’esperienza bordolese mi sta prendendo tutto il tempo disponibile…

Ma uno spazietto per voi lo trovo sempre 😀

Ecco a voi il calendario di Aprile!!! 

Con un tema un po’ pasquale (ma non troppo)!!
  
Sul sito di C+B lo potete scaricare in diversi formati 😀

Enjoy!